Giovani siate forti in Cristo!



Nella Prima Lettera di Giovanni 2:12-14 è scritto:

Figlioli, vi scrivo perché i vostri peccati sono perdonati in virtù del suo nome. 13 Padri, vi scrivo perché avete conosciuto colui che è fin dal principio. Giovani, vi scrivo perché avete vinto il maligno. 14 Ragazzi, vi ho scritto perché avete conosciuto il Padre. Padri, vi ho scritto perché avete conosciuto colui che è fin dal principio. Giovani, vi ho scritto perché siete forti, e la parola di Dio rimane in voi, e avete vinto il maligno.

In questi versi l'apostolo Giovanni scrive una lettera indirizzata alla Chiesa e si rivolge alle famiglie, ai padri, ai ragazzi ed in particolare ai giovani, facendo comprendere che i giovani possono vivere un cristianesimo più che vittorioso. Anche l'apostolo Paolo nella lettera ai Romani scrive che in Cristo noi siamo più che vincitori.


La bibbia ci insegna che Gesù è lo stesso, è immutabile, non è cambiato, quindi ancora oggi i "giovani" possono vivere un cristianesimo vittorioso.


"Giovani noi siamo la chiesa del presente , ma soprattutto quella del futuro."


Gesù non si manifesta solo nelle vite dei nostri genitori, si può manifestare anche nelle nostre vite, ma dobbiamo dare a lui la possibilità di farlo. Siamo pronti a lasciare le cose del mondo per servire il Signore? Siamo pronti ad allontanarci dal peccato?


Gesù è morto in croce per perdonare ogni nostro peccato, dobbiamo solo andare a Lui con tutto il nostro cuore. E' vero, a causa delle distrazioni del mondo, non è facile vivere una vita cristiana secondo la Parola di Dio, ma il Signore è il nostro aiuto, Egli è accanto a noi, ci tende la mano, aspettando che noi l'afferriamo affinché Lui possa tiraci via dal peccato, da tutte le cose brutte di questo mondo; "non dobbiamo avere paura, Dio è con noi anche quando non lo vediamo, lo possiamo sentire!"


Inginocchiamoci davanti alla Sua presenza, senza timore, chiediamoGli perdono dei nostri peccati con tutto il nostro cuore, Lui ci perdonerà, laverà con il suo sangue ogni nostro peccato, purificherà il nostro cuore e "ci riempirà con la sua potenza."


Il Signore è un Dio d'amore, di pace, di autocontrollo, Egli è la nostra roccia e anche se noi siamo dei peccatori, per il Suo grande amore è pronto a perdonarci.


"Egli è un Dio di miracoli."

una volta stavo ad un evangelizzazione e c'era lì un bambino molto ammalato, aveva la malaria, e mi ricordo che questo bambino era caldissimo a causa della febbre, tremava tantissimo ed era molto triste.


Abbiamo pregato per lui e il giorno dopo e venuto verso di noi correndo e facendo salti di gioia, rideva e giocava con gli altri bambini, lì abbiamo visto la potente guarigione del Signore.


Ragazzi e ragazze, "Giovani", noi abbiamo un Dio che guarisce, un Dio che perdona, un Dio di pace, un Dio d'amore, "un Dio potente."


Nel vangelo di Giovanni al capitolo 14 vero 27 è scritto: "vi lascio pace; vi do la mia pace. Io non vi do come il mondo dà. il vostro cuore non sia turbato e non si sgomenti".


Per questo motivo... "Giovani siate forti in Cristo"


Anna Imbimbo

85 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti